GIGLIOLA CURIEL - Stilista

Pillola: “L’amore in tutto quello che si fa”

45

Milano

“Sono la quarta generazione di una famiglia che si è sempre dedicata all’alta moda. Ho deciso di continuare questo percorso in un mondo che è decisamente massificato per mantenere questa nicchia. Credo sia importante”.

La moda è qualcosa più di un affare di famiglia: è un richiamo profondo. “Ho iniziato a lavorare giovanissima, ho fatto la Bocconi e quindi ho preso un indirizzo più finanziario. Ma poi sono ricascata nella moda”.

“Il marchio della mia famiglia è Curiel. Il mio è Gigliola Curiel. Con Curiel facciamo alta moda come si faceva una volta. Con Gigliola Curiel cerco di tradurre l’alta moda per le donne di oggi”. Un’alta moda “più facile e veloce ma con qualità e artigianalità”. Quella successiva potrebbe essere la quinta generazione di Curiel. E alla figlia che potrebbe seguire le stesse orme, il consiglio è un monito: “Indossare un abito d’alta moda è come indossare un’opera d’arte”.

Ma che sia moda o altro, l’importante è “l’amore in tutto quello che si fa”.