LUIGI GUBITOSI - Partner Advent International

Pillola: “La fortuna è dove la preparazione incontra l’opportunità”

55 anni

Roma

“Mi sono laureato in giurisprudenza all’Università di Napoli, ho fatto studi di Economia alla London School of Economics, un master in Business Administration all’Università di Fontainbleau. Sono entrato subito in Fiat, dove sono rimasto per 19 anni. Ho lasciato l’azienda nel 2005, come Chief financial officer. Ero anche presidente di Fiat Partecipazioni, consigliere di Iveco, Ferrari, Fiat Auto, Magneti Marelli e altre società del gruppo. Da lì sono passato in Wind, dove sono stato prima Cfo e poi amministratore delegato per sei anni. Fino al 2011, quando la società è stata venduta a un gruppo di investitori russi. Sono entrato in Bank of America Merrill Lynch. Dopo meno di un anno sono andato alla Rai, dove sono stato direttore generale per tre anni. Ho concluso ad agosto 2015. Oggi sono operating partner del fondo Advent international. Cerchiamo aziende eccellenti in cui investire”.

Tante esperienze, tra privato e pubblico. Differenze? “Le logiche del privato sono più immediatamente comprensibili. Sono più o meno sempre le stesse, anche in differenti aree di business. Per quanto riguarda il pubblico, direi che ‘ho visto cose che voi privati non avete mai visto”. Però mi sono divertito e ho trovato gratificante lavorare per il mio Paese”.

Una pillola da adottare sul mondo del lavoro: “Divertitevi. Abbiate passione per quello che fate”. Dentro e fuori dall’ufficio, invece, “ne cito una non mia, americana: la fortuna è dove la preparazione incontra l’opportunità. E allora bisogna prepararsi a fondo”.