DARIO BOLIS - Direttore comunicazione Fondazione Cariplo

Pillola: “Pazienza e voglia di fare”

47 anni
Lecco

Sono nato il 5 dicembre, come Walt Disney. Oggi ho un bellissimo lavoro: sono il capo della comunicazione di Fondazione Cariplo. Faccio un po' di tutto, spero con competenza.

Mio padre voleva che lavorassi in un ufficio. E invece no: ho iniziato come giornalista. Giornali locali, tanta gavetta. Da lì ho imparato tutto, perché quando cominci a incontrare le persone capisci come comunicare. Avere le notizie ti insegna a parlare con gli altri. Brand, social, web: lo schema è sempre lo stesso, quello delle 5 w. Chi, dove, quando, come e perché. L'ho imparato andando in motorino ai consigli comunali.    

Ci vuole tanta pazienza, ma anche voglia di fare. Serve essere intraprendenti. Ma, allo stesso tempo, saper aspettare il momento giusto. Se diventi troppo ansiogeno le cose non succedono mai.