IL PROGETTO

Knowledge to Share
per un Mondo Migliore

Internet è per sempre. Ecco perché è importante lasciare un video-consiglio o una video-eredità che condensi in poche parole l’avvenire. Questa è 4aBetterWorld, la prima video community in pillole per un mondo migliore. Totalmente gratuita, senza scopi commerciali. Vogliamo che tu ne faccia parte.

Le mini-interviste hanno tutte lo stesso format:

  1. Nome, cognome, età
  2. Dove vivi?
  3. Raccontaci il tuo percorso professionale in 2 minuti
  4. Cosa fai oggi?
    (Raccontaci in un minuto la tua idea/azienda/professione)
  5. Lasciaci la tua pillola di saggezza.

In un mondo pieno di informazione, è tempo di distillare conoscenza, per lasciare un’eredità culturale alla big community di internet. Tutti hanno qualcosa da dire, tramandare, consigliare. Indipendentemente da studi, origine, professione. Può essere un’opinione, un consiglio, un auspicio. Sarà sempre un concentrato di esperienza. La nostra sarà una video-eredità, che lasceremo ai posteri per un mondo migliore. Il video è già il linguaggio del presente. E lo sarà sempre più in futuro. Tra condivisioni, likes e nickname, è facile perdere traccia delle origini. Un nome, un cognome e una faccia sono un ritorno alla fonte. Un’eredità è inutile se non viene raccolta. Per questo la piattaforma è concepita in modalità SEO friendly, per essere indicizzata al meglio sui motori di ricerca e offrire agli advicers un link in più.

Un contenuto attraverso il quale raccontarsi oltre le biografie funzionali offerte da LinkedIn, profili aziendali e siti personali. Bastano poche domande per capire chi abbiamo di fronte e che cosa ha fatto, sta facendo e farà nella vita. Solo per ancorare la nostra pillola a una vita vissuta. Le interviste e le pillole saranno indicizzate per nome, professione e argomenti.

Dal green alle imprese, dalla pubblicità all’arte. E ancora design, moda, energia, giornalismo, startup, passioni, sport. Un modo per esplorare la community in base ai propri interessi o inseguendo la serendipity, hashtag dopo hashtag.